Grazia Visconti Blog

November 15, 2009

Sesso & Potere

In principio vi fu lo scandalo politico Watergate, scoppiato nel 1972, che portò alle dimissioni dell’allora Presidente degli Stati Uniti Richard Nixon. Poi vi furono i numerosi scandali finiti sulle prime pagine dei quotidiani, come il più noto sexgate Clinton-Lewinsky; il caso del sottosegretario di stato Randall Tobias o quello del senatore repubblicano David Vitter, che fu costretto a raccontare le sue piccanti frequentazioni, dopo le rivelazioni della maitresse più famosa d’America; e poi ancora, il governatore di New York, Eliot Spitzer, anche lui costretto alle dimissioni; sino ad arrivare ai politici di casa nostra, con Cosimo Mele, Silvio Berlusconi e per ultimo Piero Marrazzo.

Ora mi chiedo e ti chiedo: cosa spinge un uomo politico a sfidare la sorte e a rischiare, quindi, anche una carriera per il piacere di un incontro proibito? Quale potere hanno oggi le escort rispetto alle prostitute del passato? Perché i poteri forti amano sempre più giocare con le bambole?

Attendo le tue riflessioni. Inviami senza timore le tue opinioni…
Grazia Visconti

P.S. Il tuo messaggio potrà giungermi anche in forma privata, se lo desideri, e non essere pubblicato su questo blog, semplicemente facendone richiesta con l’invio del tuo post. Tutti i messaggi inviati saranno sempre controllati, prima di essere pubblicati.

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.

                copyright © www.graziavisconti.net - all rights reserved